Alma-Ata (Almaty)

La città, fondata nel 1854, è stata la capitale del Kazakhstan fino al 1997.
L’attività di estrazione di risorse minerarie ha attratto commercianti, diplomatici e finanzieri e ha trasformato Almaty nella città più cosmopolita dell’Asia centrale.
Almaty non offre molte attività, ma la cittadina è comunque interessante da visitare. La città sembra incorniciata dalla catena montuosa Zailiysky, che corre lungo il confine meridionale della città. I luoghi da visitare sono la luminosa Cattedrale Zenkov, uno dei pochi edifici sopravvissuti al terremoto del 1911 nonostante sia costruita interamente in legno e l’utilizzo di chiodi, il vicino Parco Panfilov, le Terme Arasan e il Museo Centrale di Stato.