Situazione sanitaria

Si consiglia di consumare solo acqua in bottiglie o acqua corrente facendola bollire per almeno 15 minuti. Il latte non pastorizzato deve essere sempre bollito ed i gelati possono rappresentare un rischio. Le vaccinazioni consigliate sono l’antidifterica, l’antiepatite A e B, l’antitetanica, l’antitifica, l’anti-rabbica per cacciatori, zoologi, veterinari e persone che saranno a contatto con animali e le vaccinazioni contro l’encefalite da per chi ha in programma di dedicarsi al turismo “verde” e di montagna Per avere tutte le indicazioni necessarie è necessario rivolgersi al Servizio di Medicina dei Viaggi della vostra ASL almeno 15 giorni prima della partenza. È opportuno stipulare una copertura assicurativa sanitaria internazionale che comprenda l’eventuale rimpatrio sanitario del paziente o il trasferimento in un altro Paese. Gli stranieri soggiornanti in Kazakhstan per lunghi periodi sono tenuti ad avere con se un certificato medico che testimoni la sieronegatività al test dell’HIV. Le strutture sanitarie pubbliche e il personale ospedaliero non presentano standard di qualità soddisfacenti, mentre le cliniche private spesso offrono solo prestazioni di base.