Sicurezza

Si consiglia di evitare le aree interdette, la cui lista viene fornita dall’Ambasciaza del Kazakhstan in Italia, a meno che non si sia in possesso delle necessarie autorizzazioni. È utile evitare anche le aree montane durante i periodi di disgelo. Occorre rimanere lontano dagli ex poligoni nucleari, in particolare quello di Semey, dalle miniere e dai depositi di metalli e rifiuti radioattivi. Evitare di circolare nei quartieri periferici delle città e durante le ore notturne. Ricordatevi che la legge kazaka prevede che, qualora l’aggredito si trovi in stato di ubriachezza, debba poter dimostrare di non aver lui stesso provocato l’aggressore.